UNA MARCIA PER L’ACQUA

Pro Referendum

Il comitato promotore “Acqua Pubblica Licata” formato dall’associazione socio-culturale “Vivere Licata”, dall’associazione ONLUS “Archeoclub d’Italia sezione di Licata”, dal circolo locale dell’associazione regionale “Fare Provincia”, dalla “CGIL Camera del Lavoro di Licata” e da molti cittadini, sensibile ai 2 SI per l’acqua bene comune; insieme al “Coordinamento per i Referendum” formato dal “Circolo Culturale Piazza Progresso”, dal “Gruppo Popolare di Base”, dalla “CIA di Licata”, dal “Partito Democratico (PD)”, dal “Partito Italia dei Valori (IDV)”, dal “Partito Sinistra Ecologia e Libertà (SEL)”, dal “CSP”, dal “Partito Rifondazione Comunista”, dal “Comitato Spontaneo Agricoltori di Licata” e dal “Comitato Civico Licatese per lo Sviluppo Sostenibile Acqua e Sicurezza”, sensibile ai 4 SI ai quesiti referendari, organizzano la manifestazione “Una Marcia per l’Acqua”.
L’iniziativa organizzata dai due coordinamenti prevede un corteo mercoledì 8 Giugno 2011, che avrà inizio alle ore 18:00, con partenza da Piazza Padre Pio, continuando per C.so Filippo Re Capriata, proseguendo per Corso Roma fino al raggiungimento del punto di ritrovo finale di Piazza Progresso, dove si terrà un comizio di chiusura dei lavori.
A tale iniziativa prenderanno parte oltre ai due coordinamenti sopra citati, il “Coordinamento Regionale Acqua Bene Comune” e i comitati provinciali che si uniranno ai coordinamenti locali.
Alla manifestazione sono invitati tutti i partiti, tutte le associazioni e tutti i cittadini che si sentono vicini a questi temi.

Il coordinatore del “Comitato Promotore Acqua Pubblica Licata” Ivan Marchese

Il coordinatore del “Coordinamento per i Referendum” Roberto Di Cara

I commenti sono chiusi